Filodrammatica ViVa di Vigolo Vattaro - Altopiano della Vigolana (Trento) - Italia

Menu  Menu
Notizie
Attivitą
Tabella attivitą
Rassegne
Spettacoli
Scritti
Notizie dall'interno
Guide
Software/Hardware libero
Miei progetti
Mappa sito
Foto
Download
Mio curriculum
Dove siamo

Vedi anche  Vedi anche
 Edizione 2003
 Edizione 2004
 Edizione 2005
 Edizione 2006
 Edizione 2007

Rassegne » Rassegna_Provinciale_di_Teatro_Amatoriale_per_Ragazzi » Edizione 2006

IVª RASSEGNA PROVINCIALE
DI TEATRO AMATORIALE PER RAGAZZI



Nel 2004 quattro filodrammatiche trentine si sono accordate per dare uno sviluppo organizzato e permanente alle iniziative, già presenti sul territorio, di coinvolgimento di bambini e ragazzi nell’attività teatrale. Lo scopo primario fu quello di creare una opportunità di partecipazione, continuativa nel tempo e diffusa sul territorio, per il pubblico degli spettatori più piccoli, bambini e ragazzi appunto, arricchendone la sensibilità verso il teatro, suscitandone il potenziale interesse attivo, e proponendo il teatro, con l’esempio degli attori coetanei ed adulti, anche come attività personale e di gruppo, insegnamento per trasmettere emozioni e valori significativi, strumento educativo per interpretare e vivere la realtà con disciplina e, soprattutto, nel rispetto degli altri.
Con orgoglio constatiamo la crescita costante del numero delle filodrammatiche e delle rassegne locali. 
“Amici del Teatro” di Moena
"I viaggi di Calandrino"
di Angelo Savelli
Calandrino, giovane pittore dal carattere ingenuo e credulone, si trova a fare i conti con le continue burle, perpetrate a suo danno da amici e compaesani. Eccolo quindi disperarsi per la sparizione del suo maialino addomesticato, oppure partire entusiasta per terre lontane alla ricerca di una fantomatica pietra magica! Il tutto in un tripudio di colori e movimento che offrirà ai giovani spettatori un prodotto facilmente comprensibile e divertente.
Da non tralasciare, inoltre, il messaggio che la rappresentazione vuole proporre: un messaggio forte di tolleranza razziale e di comprensione interculturale. 

“Argento Vivo” di Cognola
“Curiosa adunata  nel  bosco”
Commedia musicale di Camillo Avi e Claudio Vadagnini
Nel folto della foresta avvengono strani convegni. Anche gli animali si riuniscono per decidere cose importanti ritrovandosi  tutti nella radura chiamati dal re degli animali, il potente Leonida. E come talvolta accade anche agli uomini, i più furbi e forti potrebbero avere la meglio. Sta per accadere che il più umile e debole venga condannato, ingiustamente, quando l’astuta gattina ne escogita una delle sue ... Fa intervenire anche i folletti del bosco, che riescono a liberare il condannato e il malcapitato asinello, da probabile vittima,  riuscirà vincitore. E tu per chi tieni? Vieni a tifare per l’animale che più ti sarà simpatico !! Tra parole, canzoni e musiche ti divertirai un mondo.

"Centro Aperto" di Levico
“I capelli del diavolo”
di Roberto Piumini
Una fiaba teatrale che ci ricorda il motto: “chi la fa, l’aspetti…” Vale anche per un vecchio re che, timoroso di perdere il suo regno, marchingegna una trappola al buon Cardello. Il ragazzo, furbo ma onesto, avrà la fortuna dalla sua parte e il suo coraggio lo premierà in un’impresa quasi impossibile… Nel suo viaggio incontrerà dei simpatici e strambi personaggi che, a loro modo, lo aiuteranno ad arrivare dal diavolo e compiere le sue missioni… A ciascuno andrà ciò che gli spetta!!!

“Filodrammatica Giustino” di Giustino
“Il signore è servito”
di A. Starvaggi
Che cosa succede quando la signora va in vacanza e presta la sua casa ad uno scrittore un po' distratto e picchiatello?

“Gruppo Amici del Teatro” di Serravalle all’Adige
“Verde menta”
di Beniamino Sala
Verde menta, bambina piombata dal nulla a sconvolgere la tranquilla vita degli abitanti di Ottusia, è innanzitutto un simbolo. Simbolo di ciò che accade che perciò entra in contraddizione con l’ordine preesistente: le tradizioni e le consuetudini che troppo spesso, per paura, si pongono come rigide barriere (il muro che circonda la città) a difesa di ciò che è dato, certo, conosciuto, condiviso, gestito, contro ciò che sopravviene che è mistero, incertezza, minaccia. Ma il nuovo può essere occasione preziosa di arricchimento, se il coraggio prende il sopravvento sulla codardia. Argomento tosto? Difficile? Forse, ma tanto intrigante, oggi che col “diverso da noi” ci confrontiamo quotidianamente. E raccontato con allegria, in modo leggero, dai nostri ragazzi, divertirà e, nel contempo, farà riflettere.

“Estroteatro” di Trento
“Processo al Gatto con gli stivali”
di Massimo Nicoli
La storia del Gatto con gli stivali è nota a tutti: per aiutare il suo misero padrone l'astuto felino riesce ad ingannare niente meno che il re in persona, a raggirare l'orco cattivo e a trasformare un povero mugnaio in un gran marchese. Ma la Corte Suprema decide che il gatto è colpevole di truffa, raggiri e occultamento di cadavere (dell'orco!) e che lo stesso debba essere condannato.
Il gatto, furbo e sveglio come sempre, riuscirà a convincere la corte della sua innocenza proprio coinvolgendo giudice, avvocati e cancellieri ad interpretare i personaggi della fiaba e scoprendo come sono andate realmente le cose!

“Il Re Solosoletto”
di Mirko Corradini
Benché tutti i suoi sudditi de ne siano andati, il re Solosoletto non si scoraggia: sarà lui stesso a prepararsi la prima colazione, a comunicarsi i messaggi e persino a farsi la guerra ogni mercoledì. Un giorno, però, trova qualcuno che gli fa capire che essere in compagnia è sempre meglio...

“Quei de Vilazan” di Villazzano
Gruppo Giovanile
“Pinocchio perbene o permale”
di Maria Zini
Per non diventare un "ragazzino perbene", Pinocchio scappa dal capitolo trentasei del libro di Collodi e tenta una nuova avventura. Ancora una volta il burattino infrange le regole della buona creanza e cerca di intrufolarsi in favole che non gli appartengono come "Cappuccetto Rosso", "Cenerentola", "Il Gatto con gli stivali". Ma non ha fatto i conti con gli altri personaggi e con le ferree strutture della fiaba tradizionale...

“San Genesio” di Calavino
Associazione di Volontariato “L’Oasi”
“Pinocchietto mio!”
di Gigliola Brunelli...
una grande idea. Una felice intuizione che ha fatto vincere la passione e la voglia di essere su un palcoscenico per trasmettere emozioni, messaggi, divertimenti e sorrisi. Un ricco varietà allestito, in maniera originale, dai personaggi di una delle favole più belle rivisitati per l’occasione da un gruppo teatrale misto.

Questa attività ha fatto parte del programma provinciale 2003 per l’anno Europeo del Disabile.


“ViVa” di Vigolo Vattaro
“Gio & Na”
di Vittorio Chiari
Giona, esperto nel lavare i panni sporchi degli altri, è l’immagine dell’uomo che crede di non aver bisogno di salvezza e di misericordia. Per questo è anche incapace di accoglienza e di perdono. Viene poi richiamato il fatto che ognuno di noi ha una vocazione e una responsabilità insostituibili. Puoi far finta di niente, puoi fuggire, ma se alla fine, non arrivi là dove Dio da sempre ti ha scelto e chiamato, la tua vita rimane incompiuta. Un testo comico ma ricco di provocazione. Un testo che facendo ridere fa anche pensare e, speriamo, agire. Questo lavoro sembra adatto a risvegliare in noi, e in quanti incontriamo, il desiderio di una vita più vera che non sia solo consumata, ma vissuta con creatività, entusiasmo e responsabilità.


 Programma globale

Sab 7 ottobre
Vigolo Vattaro 20.30
"Gio & Na" FiloViva di Vigolo Vattaro
Dom 8 ottobre Levico Terme 16.30
Giustino 16.30
"I viaggi di Calandrino"
"Verde menta"
Amici del Teatro di Moena
Gruppo Amici del Teatro di Serravalle
Dom 15 ottobre

Levico Terme 16.30
Villazzano 16.30
Cognola 16.30

"Curiosa adunata nel bosco"
"Pinocchio perbene o permale"
"I viaggi di Calandrino"

Argento ViVo di Cognola
Quei de Vilazan di Villazzano
Amici del Teatro di Moen

Sab 21 ottobre

Vigolo Vattaro 20.30

"I viaggi di Calandrino" Amici del Teatro di Moena
Dom 22 ottobre Levico Terme 16.30
Giustino 16.30
Cognola 16.30
Moena 16.30
"Processo al Gatto con gli stivali"
"Pinocchietto mio"
"Pinocchio perbene o permale"
"Gio & Na"
EstroTearo di Trento
SanGenesio & L’Oasi di Calavino
Quei de Vilazan di Villazzano
FiloViVa di Vigolo Vattaro
Dom 29 ottobre
Cognola 16.30
Calavino 16.30
"I capelli del diavolo"
"Verde menta"
Centro Aperto di Levico Terme
Gruppo Amici del Teatro di Serravalle
Sab 4 novembre
Vigolo Vattaro 20.30 "Curiosa adunata nel bosco" Argento ViVo di Cognola
Dom 5 novembre
Villazzano 16.30
Cognola 16.30
Moena 16.30
"Il re Solosoletto"
"Verde menta"
"I capelli del diavolo"
EstroTeatro di Trento
Gruppo Amici del Teatro di Serravalle
Centro Aperto di Levico
Sab 11 novembre Calceranica 16.30 "Gio & Na" FiloViVa di Vigolo Vattaro
Dom 12 novembre
Cognola 16.30
Calavino 16.30
Serravalle 16.30
"Il re Solosoletto"
"Il signore è servito"
"Curiosa adunata nel bosco"
EstroTeatro di Trento
Filo Giustino di Giustino
Argento ViVo di Cognola
Sab 18 novembre Vigolo Vattaro 20.30 "Pinocchio perbene o permale" Quei de Vilazan di Villazzano
Dom 19 novembre Cognola 16.30
Moena 16.30
Serravalle 16.30
"Gio & Na"
"Curiosa adunata nel bosco"
"Pinocchietto mio"
FiloViVa di Vigolo Vattaro
Argento ViVo di Cognola
San Genesio e l'Oasi di Calavino
Sab 25 novembre Calceranica 16.30 "I viaggi di Calandrino" Amici del Teatro di Moena
Dom 26 novembre Cognola 16.30
Serravalle 16.30
"Curiosa adunata nel bosco"
"Il signore è servito"
Argento ViVo di Cognola
Filo Giustino di Giustino
Dom 3 dicembre Moena 16.30
Vattaro 16.30
"I viaggi di Calandrino"
"Curiosa adunata nel bosco"
Amici del Teatro di Moena
Argento ViVo di Cognola
Sab 9 dicembre Calceranica 16.30 "Curiosa adunata nel bosco"
Argento ViVo di Cognola
Dom 17 dicembre
Villazzano 16.30
Vattaro 16.30
"Gio & Na"
"I capelli del diavolo"
FiloViVa di Vigolo Vattaro
Centro Aperto di Levico
Dom 14 gennaio Vattaro 16.30

"Pinocchio perbene o permale"

Quei de Vilazan di Villazzano
Sab 27 gennaio Calceranica 16.30 "Pinocchio perbene o permale" Quei de Vilazan di Villazzano
Sab 10 febbraio Calceranica 16.30 "Processo al Gatto con gli stivali EstroTeatro di Trento
Sab 24 febbraio Calceranica 16.30 "I capelli del diavolo" Centro Aperto di Levico
print
Calendario  Calendario
Agosto 2019
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Data: 19/08/2019
Ora: 16:11
Accadde Oggi:
19 - 8 - 1973 Durante un tentativo di sequestro a pochi chilometri da Crotone, viene ucciso l'industriale Maurizio Perinetti.

Santi Cattolici:
* Sant'Italo, martire

Meteo  Meteo
Meteo Vigolo