Filodrammatica ViVa di Vigolo Vattaro - Altopiano della Vigolana (Trento) - Italia

Menu  Menu
Notizie
Attivitą
Tabella attivitą
Rassegne
Spettacoli
Scritti
Notizie dall'interno
Guide
Software/Hardware libero
Miei progetti
Mappa sito
Foto
Download
Mio curriculum
Dove siamo

Vedi anche  Vedi anche
 Riepilogo dell'attivitą svolta
 Attivitą 2006
 Attivitą futura
 Festa ventennale
 Gita a Milano
 Festa sociale 1999
 Natale 1999
 Festa sociale 2000
 Convegno Teatro Ragazzi 2001
 La vera storia di Biancaneve
 Fari teatrali modificati a led

Attivitą » Attivitą 2006

RENDICONTO ATTIVITÀ SVOLTA NEL 2006

Articolo pubblicato sul Giornalino Comunale "Vigolo Vattaro - Iniziative, informazioni, proposte" - dicembre 2006

 

Eccoci qui come ogni anno a presentare l’attività della nostra associazione. Nella speranza di poter rendere l’idea di quanto stiamo facendo e del significato del nostro lavoro affidiamo ai nostri giovani attori un commento dell’esperienza vissuta nel corso dell’allestimento del lavoro Gio & Na, che dopo il debutto a Vigolo il 14 ottobre è stato rappresentato in varie piazze della provincia nell’ambito della rassegna di teatro per ragazzi

Mi piace fare teatro perché mi diverto, si sta tutti insieme fra bambini, bambine, mamme, papà e si recita. Anna D.

Vengo a teatro perché mi piace stare con i miei amici e passare del tempo imparando a recitare e a stare in compagnia senza sprecare tempo libero. Federico Z.

Mi piace andare a teatro per recitare, ma anche per stare in compagnia. E’ bello stare su un palcoscenico e recitare delle commedie e volte divertenti a volte meno. Ma conta sempre essere accolti da un pubblico. E bello trovarsi alle prove tutti insieme. Cinzia

E’bello venire a teatro, sia per la passione che ho del recitare, sia perché posso conoscere nuovi amici e divertirmi con loro. Quando recito esprimo al pubblico un segno di amore. Nicole 

A me piace molto il teatro, per questo ho deciso di recitare.
E’ anche molto divertente fare altri lavori con gli amici della Filo.
Io ringrazio tutte le persone che collaborano alle presentazioni delle commedie, loro ci mettono molto impegno per fare i costumi,le scene e i trucchi
Secondo me è giusto che anche tutti i bambini recitando ci mettano lo stesso impegno e lo stesso amore che ci mettono loro.
Le commedie e le iniziative della filodrammatica per me servono a far conoscere persone nuove e così anche a scoprire un nuovo mondo, forse più divertente di quanto noi pensiamo. Federica

Io vengo a teatro perché mi piace recitare, fare commedie e perché andiamo sempre in giro. Io ho cominciato quest’anno a fare teatro, è la cosa che ci tengo di più, ed è  la cosa più bella. Vi consiglio di provarci ad andare. Consuelo

Mi piace fare teatro. Soprattutto questa scenetta” Gio & Na” che aiuta a far riflettere la gente. E’ bello stare in compagnia con i miei amici, fare merenda e trovarsi tutti insieme. Questo è un regalo che facciamo per noi, ma anche per gli altri. Simone

Mi piace stare sul palco. Vengo qua per imparare a recitare. Noemi

Ogni venerdì io vengo a teatro per stare con i miei amici e imparare a memorizzare le parti che ho da fare. Francesco

Io penso che questa iniziativa di teatro è molto interessante perché mi piace recitare e perché  ho incontrato nuovi amici. Federico B.

Vengo a teatro perché voglio divertirmi con i miei amici e infatti mi diverto un sacco. Matteo

Vengo a teatro perché mi piace. E’ molto bello andarci perché ci sono tanti amici: Alessia

Vengo e mi piace perché vedo i compagni, voglio far ridere i bambini, imparare nuove cose. Elia

Per me il teatro è una cosa utile per imparare a stare con gli altri. Anna B.

Mi piace venire a teatro perché mi sembra un’interrogazione.
E,nonostante la fatica, è la cosa che più mi piace: per gli amici, e le grandi emozioni che si provano lavorando insieme. Silvia

Vengo a teatro perché mi diverto e conosco meglio della gente e perché mi piace recitare. Elena

Io vengo a teatro perché mi piace recitare e perché ritrovo con i miei amici.
E’ un impegno che porterò a termine. E poi ci sono dei vantaggi: le attrici che fanno le voci mi portano a spasso per il palco. Evelyn

Perché voglio provare nuove emozioni e conoscere nuovi amici e persone.  Michele

Mi piace soprattutto mangiare la merendina. Penso che la recita sia un impegno da mantenere, ma il bello di tutto ciò è stare in compagnia e conoscere nuove persone e fare nuove esperienze. Jacopo

Per me stare in regia è una bella esperienza, ma è anche un impegno costante e da mantenere durante le prove e le recite. Mirko

Il lavoro in regia secondo me è un grande impegno, perché tutte le settimane bisogna andare in teatro ad esercitarsi. Lorenzo

Vado volentieri a teatro perché mi piace far parte di uno spettacolo e mi piace anche il senso di questo lavoro. Mattia

Abbiamo organizzato, per conto dell’Assessorato alla cultura del Comune di Vigolo Vattaro la seconda rassegna: “Tutti a teatro” nei mesi di gennaio e febbraio 2006 con compagnie di ottimo livello che meriterebbero senz’altro un pubblico più numeroso (venite a teatro !).
Di ottima levatura sono stati anche gli spettacoli della XIV rassegna di Festa teatro Ragazzi ai quali è stato attribuito il consueto consenso da parte del fedele pubblico dei bambini.
La stessa cosa possiamo affermare riguardo ai lavori presentati dai giovani attori nella IV rassegna provinciale di teatro amatoriale per ragazzi nei mesi di ottobre novembre che abbiamo voluto dedicare alla memoria di Angela, che recitava proprio nel gruppo giovanile.
Con questo gruppo abbiamo messo in scena “Grosso pasticcio giallo” di Franco Roberto, lavoro presentato al pubblico il 29 gennaio in occasione della giornata Filo di speranza organizzata dalla Co.F. As. Per raccogliere fondi da destinare alla costruzione di un teatro all’aperto a Salvador Bahia, nella parrocchia di don Guido Zendron .
Il 6 maggio la commedia è stata replicata a Vattaro sempre per beneficenza.
Come ogni anno abbiamo collaborato con le scuole medie per lo spettacolo di fine anno e con le catechiste per l’allestimento del presepe vivente.
Ci occupiamo della gestione del teatro anche per quanto riguarda le pulizie.
Ed infine segnaliamo con gioia e soddisfazione che nel mese di ottobre è decollato il progetto “Musical”.
L’occasione ci è stata offerta dal Tavolo per le politiche giovanili, di cui il Comune di Vigolo Vattaro è capofila, approvando il progetto : “Voglia di musical” proposto anche dall’associazione giovani L’Isola. Già più di trenta giovani si stanno impegnando nella danza, recitazione, musica e canto per portare in scena nella prossima primavera:“Pinocchio, tutta un’altra storia”, lavoro già rappresentato una quindicina di anni fa in versione solo teatrale, ma che ha ancora molto da dire.
A conclusione di un anno  di attività particolarmente intenso  in sintonia con  il nome “Filodrammatica Viva”, ci sembra ancor più significativo ricordare chi ha collaborato con noi: ciao Matteo e ciao Angela, il nostro applauso è per voi che ora vivete nei nostri cuori.
 

MATTEO
Tecnico luci

"Cercasi Signor Oz"

1996

ANGELA
Nella parte di S. Paolina

"Piccola Storia di una Grande Santa"

29 settembre 2002


Un grazie va anche a tutti quelli che nei vari settori lavorano sul palco o dietro le quinte, al pubblico che ci segue e che speriamo diventi sempre più numeroso.
A loro e a tutta la comunità un cordiale Augurio di BUON NATALE E UN FELICE ANNO NUOVO
print
Calendario  Calendario
Marzo 2019
L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Data: 18/03/2019
Ora: 21:32
Accadde Oggi:
* 1964 - Italia, viene aperto al traffico il traforo del San Bernardo.

Santi Cattolici:
* Sant'Anselmo II di Lucca, vescovo 18 marzo

Meteo  Meteo
Meteo Vigolo